Alfonso Iaccarino e il suo libro ad Eboli - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Alfonso Iaccarino e il suo libro ad Eboli

Posted by

Martedì alle 18, 30 il maestro Alfonso Iaccarino sarà a Eboli presso l’Hotel Grazia, per presentare il libro “Don Alfonso 1890 – Salvatore Di Giacomo e Sant’Agata sui Due Golfi”, scritto da Raffaele Lauro

 

colori_cibo1

 

Alla serata, presentata dalla giornalista enogastronoma Maristella Di Martino, tra l’altro direttore della rivista on line Pianeta Gourmet, interverranno il giornalista di Repubblica Antonio Corbo e un vigneron d’eccezione come Bruno De Conciliis. Il testo narra in modo intrigante il rapporto elettivo di un grande poeta della nostra terra con la frazione di Massa Lubrense citata nel titolo. Il poeta Salvatore Di Giacomo era legato alla Penisola Sorrentina ed al nonno di Alfonso Iaccarino, don Alfonso Costanzo Iaccarino (1872-1952), al quale è dedicato il rinomato ristorante Don Alfonso 1890. Nel volume è presente la storia della sua famiglia che non è semplicemente un successo nel campo dell’accoglienza turistica e della ristorazione, ma diventa l’emblema di un’eredità morale ancor prima che gastronomica portata avanti con passione e tenacia. Nell’estate del 1969 l’uomo sbarcava sulla luna. Qualche anno dopo Alfonso Iaccarino decideva di andare a Punta Campanella in località Peracciole, non per piantare una bandiera ma per realizzare un sogno fatto di terra e di fatica. La sua è un’oasi fertile di sei ettari affacciata maestosamente sul golfo di Napoli che oggi rappresenta il vanto maggiore della sua attività.

 

cibo_colori

 

 

Alfonso Iaccarino, la storia

Nell’azienda agricola biologica Peracciole il maestro coltiva il suo orto, con i suoi pomodori e le insalate, alleva le sue galline, raccoglie le olive per ottenere un olio rigorosamente biologiche, si prende cura dei suoi splendidi limoni, accudisce con cura Sabatino, molto più di un vitello. Ma tutto questo è stato possibile grazie alla presenza costante e indispensabile di Livia Adario, compagna di una vita e donna dall’infinita sapienza e dalle mille risorse. Inoltre Alfonso e Livia sono riusciti a trasmettere la stessa passione ai loro figli. Ernesto, attuale chef del ristorante, è il primo presidente italiano della prestigiosa Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europa e la maestria di famiglia prende vita anche nella figura di Mario, colonna della Don Alfonso Consulting, un vero e proprio modello di cura meticolosa nell’accoglienza e nell’ospitalità. La presentazione sarà seguita da una degustazione in cui sarà presente l’Aglianico Teone Colli di Salerno IGP della Società Agricola Campana di Eboli e dal Selim dei Viticoltori De Conciliis di Prignano Cilento. Grazie all’associazione culturale Mediterranea Passione e all’Hotel Grazia sarà possibile degustare insieme al vino alcuni assaggi mirabilmente preparati dallo chef Gerardo Del Duca e l’olio dell’azienda La Torretta di Battipaglia, il farro e il miele dell’Apicoltura Cavalieri di Roccagloriosa, la pasta del Pastificio del Golfo di San Giovanni a Piro, il miele dell’Apicoltura La Selva di Campagna, le patate cunzate e i peperoni di San Gregorio e i fagioli di Oliveto Citro.

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi