Barone Negri, bioagriturismo di charme - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Barone Negri, bioagriturismo di charme

Posted by

di Daniela Pastore

Barone Negri. Agriturismo biologico, ma di classe. A due passi dalla Costiera Amalfitana e da quella Cilentana, in un territorio ricco di bellezza, cultura ed archeologia, la famiglia baronale Negri custodisce un tesoro a Gaiano di Fisciano, in provincia di Salerno.

barone_negri2

Nei pressi dell’ottocentesco palazzo padronale ed intorno alla casa colonica ”La Corte”, un’antica tenuta, immersa nel Parco dei Monti Picentini. Monica, donna che tra le sue virtù vanta la su attitudine all’arte dell’ospitalità, figlia unica del barone Antonio Negri, ha trasformato la tenuta familiare in un’azienda agrituristica biologica di charme, in memoria del padre e per consentire a tutti i suoi ospiti di godere dell’incanto, la quiete, gli antichi sapori e profumi di questo angolo verde di paradiso, che le ricorda le sue vacanze estive sin dall’infanzia.

barone_negriok

 I grandi boschi di nocciole, castagne e noci, con la vecchia vigna, creano una immensa quinta verde attorno alla struttura ricettiva, che offre un’ospitalità familiare, la tradizionale cucina campana, la confortevole semplicità delle camere, il refrigerio delle sale, il relax di una passeggiata in giardino o di una carezza agli amati animali domestici. La struttura ricettiva vanta sette camere, triple/quadruple, un ristorante con terrazzo dehors ( 45 posti), piscina riservata agli ospiti con sauna finlandese, ampio giardino di rose antiche. La location, frequentata soprattutto da stranieri ma anche da chi vuole fuggire dalla città per rifugiarsi in un luogo immerso nel verde, risulta strategica per raggiungere in pochi minuti le mete turistiche eccellenti della Campania: Salerno, Costiera Amalfitana, Sorrento Positano, Napoli e Capri, Pompei, Vesuvio e Paestum/Cilento. Si viene accolti come persone di famiglia, ci si sente come a casa. All’arrivo, vi aspettano un rinfresco e un dolce alla nocciola biologica e degna di nota è la prima colazione ricca di marmellate e dolci preparati nella magica dolceria dalle donne che sanno ancora impastare, nonché il ristorante che propone sempre prodotti genuini. Dopo vent’ anni di attività Monica continua ad avere la stessa passione per quello che fa nel suo angolo verde al Sud, coltivando anche relazioni col territorio, creando nuove iniziative enogastronomiche e turistiche: così, con sua grande soddisfazione, Monica si è vista inserire il suo agriturismo nella guida Slow Food, osterie d’Italia 2020,un riconoscimento alla sua passione e al suo impegno, che contribuisce a darle l’energia per continuare e migliorare sempre.

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi