Campania, sua maestà la pizza margherita - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Campania, sua maestà la pizza margherita

Posted by

La pizza margherita deve il suo nome alla regina Margherita di Savoia. Fu Raffaele Esposito, pizzaiolo della pizzeria Brandi (tutt’ora in attività) a creare questa delizia nel 1889 in suo onore e da quel momento la pizza margherita è il simbolo dell’Italia nel mondo.

 

pizza

 

Condita con pomodoro, mozzarella e basilico, che rappresentano la bandiera italiana, questa pizza fa della semplicità la sua arma vincente. Distanti almeno per ora dalle pizze gourmet, vi propongo la ricetta originale della pizza margherita che noi italiani molto spesso prepariamo a casa da sempre. Anche se salumi, formaggi e mille altri ingredienti col tempo l’hanno arricchita e ne hanno cambiato il gusto ma mai il sapore unico e speciale che ha.

 

Gli ingredienti per la pizza

Per condire la pizza: 500 ml di passata di pomodoro, 600 g di mozzarella di bufala Dop, basilico fresco a foglie, olio extravergine di oliva e sale; per l’impasto (6 pizze): 1 kg di farina, 650 g di acqua, 10 g di lievito di birra e 15 g di sale

 

Come preparare l’impasto della pizza

Sistemiamo la farina su un pian da lavoro e sbricioliamo il lievito di birra con l’acqua calda. Mescoliamo e man mano aggiungiamo altra acqua insieme al pizzico di sale. Copriamo con un canovaccio bagnato e facciamo riposare per un quarto d’ora. Ripetiamo questa operazione per un paio di volte e coprite di nuovo con il solito canovaccio finché l’impasto non raddoppia di volume. A questo punto non ci resta che stendere la nostra pizza su una teglia oleata e sbizzarrirci con la fantasia… ma noi amiamo la tradizione. Quindi pomodoro, mozzarella tagliata a cubetti e basilico (una volta sfornata) fresco, poi in forno preriscaldato a 250° C per un ventina di minuti.

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi