Cuomo-Milone, gusto e benessere a Scuola Viva - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Cuomo-Milone, gusto e benessere a Scuola Viva

Posted by

All’Istituto di Istruzione Cuomo-Milone di Nocera Inferiore il cui dirigente scolastico è Luigi Paparo con Scuola Viva – La scuola aperta a tutti si parla anche di  gusto e benessere. Il progetto triennale portato avanti nell’ambito del POR Campania 2014-2020 oggi pomeriggio, a partire dalle 18, si conclude con un grande evento organizzato nel cortile della scuola.

 

 cuomo-milone1

 

Protagonisti assoluti saranno gli studenti delle sedi di Nocera Inferiore, Lavorate e Castel San Giorgio che hanno frequentato i sei moduli finanziati: “New Style – Tradizione e innovazione”, “Buona… visione!”. “Menti… illuminate”, “Un piatto di… benessere”, “Sentieri sociali” e “Un animo speciale: nuovi passi verso la disabilità”. Una parte dell’iniziativa è stata dedicata al gusto e al benessere.

primo

 

In collaborazione con l’associazione “La perla” gli insegnanti hanno illustrato attraverso percorsi teorici, pratici ed esperenziali i principi dell’alimentazione guidando alunni e genitori ad una scelta consapevole degli alimenti che consumano valorizzando la dieta mediterranea e i prodotti tipici della zona a chilometro zero. Lo chef che ha reso possibile la preparazione di alcuni piatti è stato Giovanni Sorvillo del ristorante-braceriaSottesant” di San Valentino Torio che ha spiegato, tra le altre cose, agli studenti quanto è importante il concetto di emotional eating vale a dire il legame fondamentale tra cibo ed emozione. Tra gli obiettivi del modulo “Un piatto di… benessere” c’è anche la prevenzione sia di patologie legate alle cattive abitudini alimentari quali il sovrappeso, l’obesità e il diabete che di disturbi psicologici legati al cibo.

 

scuola-viva

 

Con questo itinerario la scuola riafferma la sua identità come luogo di crescita culturale e sociale e diventa punto di riferimento per indirizzare i ragazzi ad essere cittadini ben integrati nel proprio contesto sociale ed economico migliorando se stessi e il territorio in cui vivono attraverso modalità imprenditoriali e formazione tecnica. L’offerta formativa dell’istituto per i percorsi professionali di indirizzo (elettrico, meccanico, ottico, moda e socio-sanitario) predilige una didattica laboratoriale integrata con l’ambiente in cui si trova e da ciò è scaturita l’idea progettuale della prima annualità per realizzare la produzione di beni e l’erogazione di servizi con attività di laboratorio di settore.

 

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi