La cianciola, un angolo di bontà a Cetara - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

La cianciola, un angolo di bontà a Cetara

Posted by

La cianciola, un angolo di bontà a Cetara. Il ristorante di Vincenzo Giorgio si trova sul porto del borgo costiero di pescatori ma è in un posto riservato pur essendo a due passi dalla spiaggia.

 

colatura

 

Dal 1998, quando lui e la moglie Alfonsina hanno cominciato quest’avventura, il loro credo è rimasto invariato: proporre la cucina tipica della Costiera Amalfitana ed esaltare la materia prima con condimenti e cotture in cui la semplicità della tradizione diventa il filo conduttore di una proposta gastronomica che profuma di mare e di buono. Quindi, se avete voglia di trovare refrigerio dalla calura estiva, siete nel posto giusto: l’atmosfera è rilassata e l’auto non è un problema neppure dopo cena perché il parcheggio è davvero vicino.

 

stringolo

 

Una passeggiata per i vicoli fatti a ciottoli a curiosare tra i negozietti di prodotti tipici che si trovano in zona vi farà dimenticare per qualche ora di essere a pochi chilometri da Salerno. Quest’oasi felice sopravvive lontano dai ritmi veloci e assordanti del by night e il locale da sempre promette ciò che mantiene: una cinquantina di posti all’aperto e 70 all’interno dove il protagonista assoluto è il pescato del giorno declinato in ricette gustose e accompagnate con verdure ed ortaggi di stagione.

 

fritturaOK

 

Noi abbiamo scelto una serata infrasettimanale per fargli visita e assaggiare i piatti della cucina cetarese. Ad aprire le danze arrivano a tavola un tortino di alici fresche e scarola stufata, alici ripiene con provola dei Monti Lattari e una squisita bruschetta con burro e alici. Polipetti in umido e totani con patate completano gli assaggi degli antipasti e anticipano i due primi: lo strigolo con nero di seppia con polpa di riccio, vongole e pomodorini, quindi l’immancabile classico dei classici, lo spaghetto con la colatura di alici. Per chiudere, una frittura di alici, triglie e calamari.

 

totalni_patate

 

 

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi