Pranzo in spiaggia, i consigli - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Pranzo in spiaggia, i consigli

Posted by

Pranzo in spiaggia? Cosa mangiare? Ce lo domandiamo ogni volta che andiamo a mare… abbiamo voglia di alimenti freschi e leggeri che ci aiutino a combattere il caldo e soprattutto sentire meno fame. Sotto il sole, del resto, il diktat è sempre lo stesso: mangiare sano per restare in forma.

 

insalata_riso3

 

Ma vediamo qual è il pranzo in spiaggia. Per mangiare sotto l’ombrellone dovremmo preparare un piatto unico che fornisce tutti i nutrienti di un pasto completo. Capiamoci nel dettaglio… un paio di volte alla settimana potremmo optare per un panino, utilizzando pane fresco non condito evitando focacce o pani speciali e preferendo quello integrale. E la farcitura? Il nostro consiglio è di consumare affettati magri quali prosciutto crudo o cotto, bresaola o speck insieme a formaggi freschi come caprini, crescenza o mozzarella; poi carni quali roastbeef o arrosto affettato di pollo o tacchino; uova sode o pesce (più comodi ma meno salutari quello in scatola quali il tonno e lo sgombro o quelli affumicati come il salmone). Non dimentichiamo però la verdura: il tonno va benissimo con pomodoro, mozzarella e verdure grigliate, il prosciutto con l’insalata così come le uova o lo sgombro. Anche se negli abbinamenti la scelta migliore è sempre quella che più ci piace.

 

gelato0

 

In alternativa al panino possiamo mangiare un primo piatto freddo a cui vanno aggiunte sia le verdure sia una quota proteica. La nostra ricetta ideale è una pasta con mozzarella e pomodorini, con feta e melanzane grigliate o con zucchine e prosciutto a dadini. Una buona scelta sono pure i sottaceti, ovviamente fatti in casa, che possono essere utilizzati per arricchire i primi piatti: le insalate di riso, ad esempio, sono fresche, saporite e contengono poche calorie. Al posto delle proteine animali possiamo sostituire i legumi che sono fonti di proteine vegetali per dare sapore: è il caso di piselli e ceci che sono ottimi per condire la pasta.
Un’altra ipotesi allettante è la preparazione di insalate miste, ricche di verdure colorate ed antiossidanti, da condire con un filo di olio extravergine di oliva e da accompagnare con una porzione di pane integrale o, meglio ancora, di segale.

 

acqua

 

Inoltre, di fondamentale importanza è garantirci sempre un’adeguata idratazione. Il caldo e l’afa impongono di bere almeno un paio di litri d’acqua al giorno, ogni tanto qualche ghiacciolo o un succo di frutta che hanno proprietà rinfrescanti e idratanti.
A fine pasto, invece, si consiglia sempre di consumare un frutto fresco oppure una macedonia ricca di vitamine, preferibilmente senza zucchero, mentre per i dolci sulla spiaggia mi sento di consigliare uno squisito gelato, sia a fine pasto che a merenda. Il top è di preferirlo alla frutta e non alla crema per il contenuto calorico.

 

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi