Prevenire l'influenza con la naturopatia - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Prevenire l’influenza con la naturopatia

Posted by

di Cecilia Salerno*

 

Come prevenire tosse, influenza e raffreddore di stagione? Raffreddore, influenza e tosse si curano e soprattutto prevengono con la naturopatia. Se vogliamo attuare una buona prevenzione naturale, però, dobbiamo partire da un’attenta analisi del nostro terreno costituzionale.

 

alloro

 

Cosa è il terreno costituzionale?

Immaginate che il nostro organismo sia proprio come un terreno nel quale dobbiamo seminare: di questo dobbiamo individuare le caratteristiche fisiologiche per capire di cosa ha bisogno per essere più fertile e per rispondere in maniera ottimale agli stimoli esterni. Nello stesso modo dobbiamo individuare specifici oligoelementi che servono per rafforzare il nostro sistema immunitario.

 

Gli oligoelementi

Gli oligoelementi sono catalizzatori delle funzioni fondamentali dell’organismo e ne permettono il giusto ed equilibrato funzionamento. Sono sali minerali contenuti in piccolissime quantità che però svolgono un’azione forte e incisiva su tutte le funzioni vitali. Hanno il compito di stimolare, catalizzano appunto, gli enzimi, permettendo loro di funzionare. Se pensiamo che le reazioni enzimatiche sono migliaia, possiamo immaginare quanto la loro funzione sia di vitale importanza per la nostra salute.

 

Come prevenire i malanni con l’oligoterapia

Come prevenire i malanni con l’oligoterapia? L’oligoterapia chiama il tessuto costituzionale diatesi in base alla quale prevede un tipo di protocollo che mira al ripristino delle giuste funzioni dell’organismo. Ecco come malattie da raffreddamento, virus influenzali e febbre colpiscono quando si verifica un abbassamento delle difese immunitarie instaurando uno stato anergico. Per la diatesi ipostenica, determinata da raffreddori, laringiti, tracheiti, febbre, e tutte le complicanze di un momento di fragilità del nostro sistema immunitario possiamo fare ricorso a determinati minerali. Naturalmente questi fungono anche da prevenzione, adatta agli adulti come ai bambini.

 

Gli oligoelementi che combattono l’influenza
Se vogliamo eseguire una buona prevenzione invernale, l’oligoelemento più adatto è il rame che svolge un’azione antivirale e antimicrobica. Il selenio, utile anch’esso nella prevenzione delle infezioni recidivanti, aiuta a rinforzare le difese immunitarie basse. Sempre il rame e stavolta il manganese sono utili per tutte le affezioni del cavo orale e delle prime vie respiratorie, quindi laringiti, faringiti e gola arrossata. Il rame, ancora, in combinata con argento e oro, serve per rinforzare il sistema immunitario durante la convalescenza. E allora non ci resta che augurarvi buona prevenzione…

 

*naturopata specializzata in tecniche bioenergetiche orientali, floriterapeuta, operatrice e.f.t.

josalerno@hotmail.it

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi