Smoothie, il frullato light ideale per l’estate - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Smoothie, il frullato light ideale per l’estate

Posted by

Smoothie o, per dirla all’italiana, frullato. Che può essere a base di frutta o verdura con ghiaccio, un po’ di latte o yogurt. Lo smoothie è una bevanda gustosa e dissetante, rinfresca dalla calura estiva ed è una manna dal cielo se la consumiamo in riva al mare o a bordo piscina.

 

frullato1

 

Soprattutto il frullato light, leggero e salutare, se siamo ancora in città a lavoro e non vogliamo appesantirci. Ci viene in aiuto perché è veloce e facile da preparare ed è comodissimo da portare in ufficio per sostituire uno spuntino di metà mattino o una merenda pomeridiana. Per di più lo smoothie fa bene alla salute, è un toccasana per il nostro umore e ci assicura il giusto carico di energia legato alle vitamine e ai sali minerali. Anche per i più pigri che si annoiano a sbucciare frutta o lessare verdure.

 

Aggiungere acqua o latte per preparare uno smoothie?

Aggiungere acqua o latte per preparare uno smoothie? Il dilemma c’è ma si risolve. Bandito lo zucchero, se vogliamo un frullato dietetico preferiamo acqua o anche latte, preferibilmente di soia, di riso o di cocco. Il nostro smothie sarà più sostanzioso ma comunque leggero. E se ci va un frullato super proteico aggiungiamo pezzi di frutta e il gioco è fatto.

 

Qual è la differenza tra smoothie e frappè?

Se vogliamo saperne di più e capire la differenza tra smoothie e frappè, eccovi la risposta. Lo smoothie viene preparato con frutta o verdura, acqua, latte o yogurt a piacere; il frappè è sempre un mix di frutta o verdura ma con aggiunta di gelato. Entrambi comunque sono rinfrescanti e dissetanti e rappresentano la bevanda ideale per il caldo.

 

Come preparare uno smoothie

Sarà sufficiente avere un frullatore, lavare e privare dei semi la frutta o la verdura, quindi sbucciarle e tagliarle a pezzi. Uniamo agli altri ingredienti che abbiamo deciso di aggiungere e mischiare il tutto passando nel frullatore. Il risultato sarà una vellutata bevanda fresca e vitaminizzante. Da preparare direttamente a casa e senza limite alle ricette. Alla frutta e alla verdura è possibile aggiungere yogurt magro, latte e acqua.

 

frullato

 

Smoothie alla banana

Lo smoothie alla banana è una bevanda ideale per chi volesse togliere i grassi in eccesso sulla fascia addominale. Non dimentichiamo che questo frutto è un antiossidante, dona il senso di sazietà, è ricco di vitamina B e minerali; preferiamo le banane mature.

 

Smoothie con mela e sedano

Per preparare un green smoothie possiamo utilizzare le verdure come cavoli, lattuga, radicchio, sedano, spinaci e non solo. Per lo smoothie con mela e sedano la ricetta è semplice: bastano un gambo di sedano, una mela e del latte. E se vogliamo dare un tocco di classe, aggiungiamo un cucchiaino di semi di lino.

 

Smoothie alla fragola

Idelae anche per i bambini, lo smoothie alla fragola è un classico: sciacquiamo sotto acqua corrente qualche fragola e tagliamo a pezzettini, un vasetto di yogurt bianco, qualche cubetto di ghiaccio e via a frullare.

 

Smoothie al cocco

Lo smoothie al cocco è una ricetta smoothie super estiva. Bastano sono 60 grammi di cocco che va tagliato a pezzettini e frullato. inserirlo nel frullatore; dopodiché aggiungiamo un bicchiere di latte e, se ci va, un cucchiaino di miele. Per renderlo super gustoso e fresco uniamo il ghiaccio!

 

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi