Tornare in forma con le erbe dimagranti - Pianeta Gourmet - giornale su gusto e benessere

Tornare in forma con le erbe dimagranti

Posted by

Esistono erbe dimagranti che ci accompagnano per tutto l’arco della giornata e rilasciano effetti durante la notte. Ebbene sì. E se abbiamo accumulato qualche chiletto durante l’inverno, ci soccorrono grazie ai loro benefici effetti.

 

decotto

 

Questo non significa che per stare bene e tornare in forma basta usare le erbe dimagranti. Restano fondamentali due capisaldi: l’attività fisica e una dieta equilibrata. Parliamo, quindi, di integratori naturali che ingeriamo per via orale e che vanno associati ad uno stile di vita equilibrato. Il nostro organismo va alimentato bene e mantenuto in allenamento. Proviamo allora a trascorrere un’intera giornata in compagnia delle erbe dimagranti dall’alba al tramonto.

 

A colazione con le erbe dimagranti

Alcune erbe dimagranti vanno assunte al mattino. Stimolano il metabolismo e regolarizzano il processo di sintesi dei grassi da parte del nostro organismo. Il risultato è una decisa azione tonificante. In particolare, il fucus che consigliamo di assumere dopo un consulto col proprio medico di fiducia per valutare le condizioni della tiroide. Comunque rappresenta un valido aiuto per perdere peso. Occhio, però, alle dosi da assumere: al massimo per un paio di mesi tra le 20 e le 30 gocce di tintura madre al mattino a colazione in mezzo bicchiere d’acqua. Grazie al suo contenuto in iodio, quest’alga sembra aumentare la velocità metabolica ed evita l’accumulo di tossine che rendono inefficaci i processi energetici in grado di bruciare calorie.

 

A pranzo con le erbe dimagranti 

Altre erbe dimagranti riescono a sedare la fame o anche a favorire i processi di sintesi delle riserve di grasso o di zuccheri immagazzinate dal nostro organismo. Nello specifico, Garcinia e Gymnema sono rispettivamente prodotti naturali brucia-zuccheribrucia-grassi. La loro azione addirittura previene colesterolo e trigliceridi ed, in generale, malattie cardiovascolari e diabete. La dose consigliata è di 1 o 2 capsule prima di pranzo e le piante possono essere assunte singolarmente o insieme.

 

alloro

 

A cena con le erbe dimagranti

Per finire al meglio la nostra giornata in compagnia con le erbe dimagranti, l’ideale sarebbe una bella tisana depurativa, capace di farci eliminare le tossine risultanti dall’azione di fucus, gymnema e garcinia. Il tarassaco potrebbe fare al caso nostro per le sue proprietà disintossicanti e delicatamente lassative. Tossine, alcol, sostanze tossiche ambientali e additivi alimentari saranno solo un brutto ricordo. Preparare un decotto di tarassaco è semplicissimo: bastano un cucchiaio raso di bardana sotto forma di radice e una tazza d’acqua in cui va versata la radice sminuzzata insieme a un cucchiaino di finocchio per dolcificare. Dopo aver portato ad ebollizione, facciamo bollire qualche minuto. A fuoco spento, copriamo e lasciamo in infusione per una decina di minuti. Filtriamo e beviamo dopo cena per usufruire dell’azione disintossicante drenante e digestiva.

Maristella Di Martino

Giornalista e scrittrice enogastronoma, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale (soprattutto nell'organizzazione di eventi). leggi tutto

commenta

Your email address will not be published.

Mostra
Nascondi